Collegamento Pannelli Fotovoltaici

Nell’installazione di un impianto fotovoltaico è importante valutare una problematica, ovvero il collegamento dei pannelli fotovoltaici tra loro. Infatti da questa operazione dipende sia la resa dell’impianto che la sua protezione da eventuali guasti.

Esistono dei manuali per il fai-da-te, ma è sempre opportuno rivolgersi a tecnici specializzati. È infatti importante che tutte le fasi della realizzazione dell’impianto, compresa la sua progettazione, vengano effettuate da personale che conosca i vari fattori in gioco e ti eviti di spendere inutilmente del denaro. Ricorda infatti che un impianto fotovoltaico ti permette un forte risparmio per l’energia elettrica, oltre che di rispettare l’ambiente, ma ciò è possibile solo se è realizzato correttamente.

I fattori di cui tenere conto nel collegamento dei pannelli fotovoltaici sono: specifiche tecniche di moduli e degli inverter; l’irraggiamento solare dei singoli pannelli, la tenuta stagna dei connettori. Dopo tali valutazioni si potrà procedere al collegamento fisico dei con connettori a spina tipo Multi Contact (MC).

Il sito di installazione

Del sito di installazione vanno per prima cosa valutate le dimensioni e le variabili a cui è sottoposto. Un tetto molto esteso può essere soggetto a ombreggiatura variabile e, se composto da più falde, anche da orientamento differente dei pannelli installati. Di conseguenza, l’impianto  deve essere diviso in settori indipendenti, in maniera da evitare quello che viene definito mismatching, ovvero la riduzione delle prestazioni dell’intero impianto. È inoltre importante sapere se c’è un sistema di protezione dalle scariche atmosferiche e nel caso in cui non ci sia effettuare collegamenti che riducano la possibilità di interferenze.

Specifiche tecniche di moduli fotovoltaici e inverter

I pannelli fotovoltaici devono essere collegati in serie e bisogna rispettare le specifiche tecniche  dell’inverter. Non rispettare tale criterio di installazione potrebbe ridurre l’efficienza dell’intero impianto ma, soprattutto, può causare danni all’inverter, la componente più delicata del sistema.

Rendimento dell’impianto

Dal collegamento dei pannelli dipende anche la resa dell’impianto, infatti effettuare cablaggi lunghi e complessi causa una maggiore probabilità di dispersione di energia, stesso problema si verifica nel caso in cui si utilizzino cavi a sezione troppo stretta. Fondamentale è la scelta e l’installazione di un Inverter adatto alle caratteristiche tecniche dei pannelli fotovoltaici installati.

Sicurezza delle persone

Questo aspetto non riguarda solo il collegamento degli impianti fotovoltaici, pervade piuttosto ogni momento della vita. Per ciò che riguarda l’impianto fotovoltaico bisogna valutare anche che bisognerà effettuare una manutenzione ordinaria ed evitare quindi qualsiasi situazione che possa mettere in pericolo chi si troverà ad operare su di esso.

Se vuoi una consulenza o l’intervento di tecnici specializzati per il collegamento dei pannelli fotovoltaici contattaci via email o tramite numero verde.